• Valuta la tua pagina Facebook

    Puoi guadagnare pubblicando post sulla tua fanpage di Facebook

    Inserisci l' url ed inizia a guadagnare!!

  • Valuta il tuo Sito

    Valutare il tuo sito oggi è essenziale per fare soldi online. Vuoi sapere quanto vale e come guadagnare con il tuo sito ?

    Registrati su valutazione sito e vedrai risultati subito!

  • Vendi Link

    Vendere link è un'attività redditizia che stavi sottovalutando. Registrati e avrei la possibilità di guadagnare semplicemente inserendo un link nelle pagine dei tuoi siti. I backlinks sono un elemento essenziale per potenziare il Page Rank e il Serp dei nostri clienti.
    Risultati immediati!

  • Compra Link

    Compra backlinks per migliorare il posizionamento su parole chiave competitive. Valutiamo il vostro portale e definiamo insieme una keyword strategy per ottimizzare il posizionamento del vostro sito con l'acquisto di backlinks di alta qualità.

    Risultati immediati!

  • Link Building

    Servizio di link building white hat a basso costo. Assistiamo il vostro business con soluzioni di link building e seo per migliorare il posizionamento sui motori di ricerca. Il numero e la qualità dei link che puntano al vostro sito è un elemento essenziale per rendere il vostro business visibile dagli utenti.

Come fare SEO per un sito e-commerce

seo_e-commerceSviluppare un sito e-commerce di buon livello sta diventando sempre più difficile. Farlo trovare su Google è diventata un'impresa. I motori di ricerca rimuovono sempre di più i siti commerciali dai risultati sostituendoli con i propri annunci e programmi commerciali.

I risultati della ricerca si concentrano progressivamente sui contenuti, non sui prodotti. Allo stesso tempo, un numero crescente di consumatori che una volta avevano paura di fare shopping online ora si sentono al sicuro.
Quali sono le tecniche per far trovare il vostro sito su GoogleQuesti sette suggerimenti dovrebbero mantenervi competitivi nel secondo semestre del 2013, un anno nero per le aziende italiane.

1. Creare un sistema interattivo, coinvolgente, facile da usare

Prima di parlare di come rimanere rilevanti nei risultati di ricerca, dovremmo iniziare a parlare di come rendere il massimo da ogni visitatore. Ciò significa aumentare il tasso di conversione, per quanto possibile con:

  • Un design accattivante
  • Elementi interattivi che non fanno sentire gli utenti passivi
  • "Gamification", cioè rendere l'esperienza del sito simile ad un gioco. Lasciare la possibilità ai visitatori del sito di fare commenti, guadagnare distintivi o punti, partecipare a forum, iniziare gruppi o raccolte stile "pinterest", utilizzare wiki e altri strumenti di community-building
  • Mantenere il tempo di caricamento delle pagine breve in modo che gli utenti non passino ad altro.
  • Rimuovere il disordine dal sito in modo che gli utenti non sono distratti o sopraffatti dal caos.
  • Eliminare i troppi passaggi per fare un acquisto.

2. Non dimenticare l'algoritmo Panda di Google

Un sito e-commerce è particolarmente suscettibile agli aggiornamenti di Google come Panda. In molti modi, Panda tratta l'intero Web come se fosse costituito da blog, video e contenuti sviluppati per intrattenere e informare. Google Panda è progettato per colpire i siti che non risolvono i problemi per gli utenti o di concentrarsi troppo sulla pubblicità.

I siti di ecommerce possono soffrire a causa della loro natura commerciale. Che cosa può fare un sito e-commerce fare per evitare questo?

  • Non utilizzare le descrizioni dei prodotti copiate o fornite dal produttore.
  • Ogni prodotto deve avere un proprio contenuto unico. Il contenuto generato dall'utente può essere particolarmente utile.
  • Se la creazione di contenuti unici per ogni prodotto non è possibile, è una buona idea rendere NOINDEX le pagine del prodotto e di concentrarsi sulla creazione di contenuti unici.
  • Creare un blog sul vostro e-commerce. Siccome i risultati di Google favoriscono le pagine ricche di contenuto, conviene scrivere o pagare qualcuno per farlo (article marketing)

3 Non eccedere con le parole chiave

La parola chiave non deve essere ripetuta su tutti i tag possibili della pagina. Va bene nel titolo e nella descrizione, ma riempire il contenuto di keyword e ottimizzare anche gli tag alt e linkare tutte le pagine è troppo. Diventa chiaro a Google che il sito è costruito per i motori di ricerca, non per gli utenti.

I proprietari di siti dovrebbero concentrarsi nel dare agli utenti tutte le informazioni utili possibili, piuttosto che sull'uso di parole chiave. I motori di ricerca sono sempre più bravi a passare al setaccio questi dati per trarre conclusioni circa la rilevanza e la legittimità delle pagine del tuo sito.

4. E-commerce per smartphone

Secondo la rivista Forbes più del 20 per cento delle sessioni di shopping online avvengono da cellulari . Allo stesso tempo, la stragrande maggioranza dei negozi online semplicemente non sono ottimizzati per l'uso su dispositivi mobili. Sono difficili da leggere, i tasti sono troppo piccoli e gli utenti sono frustrati.

Forbes stima che entro tre anni, la metà di tutte le sessioni di shopping accadrà su dispositivi mobili.

Se no lo avete ancora fatto, rendete il vostro e-comerce mobile friendly oltre che SEO friendly.

5. Uso equilibrato del social network

Quelli che hanno trovato un modo per rendere i loro siti web profondamente social sanno che non bisogna esagerare. Sul social si rischia di essere antipatici se si pavoneggia troppo.

La cosa fondamentale da capire su social media è che Facebook, Twitter, Gplus e Pinterest non sono il posto dove postare i vostri link e basta. Si dovrebbe essere coinvolti da questi post o link, avete bisogno di interagire con il pubblico. Tenere a mente che gli utenti stanno sui social network per l'intrattenimento e l'espressione di sé, non per trovare informazioni o per comprare qualcosa. Essi sono più utili come strumenti per la fidelizzazione dei clienti, la reputazione e il passaparola, non le vendite immediate.

6. Attenzione all'algoritmo Penguin

  • Priorità sui clic anziché sulle parole chiave quando si ottiene un link
  • Utilizzare una varietà di diversi tipi di link
  • Focus sui link per i siti che li approvano manualmente
  • Non ottenere link da siti che esistono solo per vendere link
  • Investi in contenuti, paga qualcuno per scrivere i contenuti del tuo sito!
  • Utilizza strumenti di alto livello
  • Monitorare i link che rimandano al tuo sito
  • Non comprare link di scarsa qualità. Meglio pochi ma buoni
  • Utilizzare i social media per costruire link naturali

7. Investire in Content Marketing

I motori di ricerca non vogliono risultati commerciali. Vogliono contenuti. Un grande contenuto non è solo originale ma è anche condivisibile, cioè è una buona fonte di traffico. C'è spesso molto meno concorrenza per termini content-centric rispetto a quelli commerciali-centric. Il contenuto è essenziale per la reputazione, la costruzione di relazioni a lungo termine con i clienti e per aumentare l'esposizione del vostro e-commerce.

Ovviamente un buon contenuto è anche un buon modo per attirare i link, la moneta corrente del web. I link vi portano in alto o in basso sui motori ricerca: fate molta attenzione a non scherzare con i link!

Conclusione

I link sono i vostri migliori amici per essere visibili sui motori di ricerca. Ma i link vengono attirati dal contenuto di qualità.

Ottenere un link significa ottenere una condivisione. Per essere condivisa un'idea deve essere espressa in modo utile e chiaro. Possibilmente esaustivo e in parole comprensibili. Deve essere aperta ai commenti. Il vostro e-commerce deve essere democratico, criticabile. Solo così farete la differenza.

Scopri ora il valore del tuo sito

INSERISCI IL TUO NOME:
INSERISCI UNA MAIL VALIDA
INSERISCI LA URL DEL TUO SITO:
INSERISCI UN TELEFONO
Dichiaro di aver letto la privacy
VALUTA ORA


tweet dal web

Untitled Document