• Valuta la tua pagina Facebook

    Puoi guadagnare pubblicando post sulla tua fanpage di Facebook

    Inserisci l' url ed inizia a guadagnare!!

  • Valuta il tuo Sito

    Valutare il tuo sito oggi è essenziale per fare soldi online. Vuoi sapere quanto vale e come guadagnare con il tuo sito ?

    Registrati su valutazione sito e vedrai risultati subito!

  • Vendi Link

    Vendere link è un'attività redditizia che stavi sottovalutando. Registrati e avrei la possibilità di guadagnare semplicemente inserendo un link nelle pagine dei tuoi siti. I backlinks sono un elemento essenziale per potenziare il Page Rank e il Serp dei nostri clienti.
    Risultati immediati!

  • Compra Link

    Compra backlinks per migliorare il posizionamento su parole chiave competitive. Valutiamo il vostro portale e definiamo insieme una keyword strategy per ottimizzare il posizionamento del vostro sito con l'acquisto di backlinks di alta qualità.

    Risultati immediati!

  • Link Building

    Servizio di link building white hat a basso costo. Assistiamo il vostro business con soluzioni di link building e seo per migliorare il posizionamento sui motori di ricerca. Il numero e la qualità dei link che puntano al vostro sito è un elemento essenziale per rendere il vostro business visibile dagli utenti.

10 regole sperimentate per scrivere contenuti SEO e avere più traffico - Pagina 2

Indice
10 regole sperimentate per scrivere contenuti SEO e avere più traffico
Pagina 2
Tutte le pagine

 

4. Re-immaginate, senza riciclare

Riciclare è un tipico modo di lavorare seriale che alla lunga non serve e non paga. Spesso è anche piuttosto nocivo. I contenuti più efficaci devono essere nelle intenzioni reimmaginati, fin dalle basi, questo è necessario per adattarsi alle varie piattaforme e ai formati richiesti.

5. Utilizza keyword correlate, sinonimi e variazioni grammaticali

Sia per Google che per gli altri motori di ricerca che utilizzano la LSI (Latent Semantic Indexing) bisogna far collimare i risultati di ricerca con quelle che sono le intenzioni di chi scrive. Tramite sinonimi, related keyword e modifiche grammaticali è più semplice rendere il tuo contenuto autorevole. Bisogna togliere e lavorare di cesello con le parole chiave che inserite di solito in maniera forzata. Tutto questo serve per targhetizzare il tuo contenuto in base alle diverse ricerche.

6. Mostrate, non limitatevi a dire

I buoni contenuti non predicano e non agiscono in modo aggressivo, anche qui bisogna saper dire le cose senza forzature. Mostrate come il vostro prodotto vive nel mondo. Dimostrate tramite case study e testimonianze dei clienti, come viene usato il vostro prodotto o servizio. Il modo in cui si offre un valore aggiunto alle vite dei clienti, risolve i loro problemi e risponde a quelle che sono le esigenze del caso. I buoni contenuti non raccontano favole, narrano bene una storia.

pubblicit

7. Approfitta delle long tail

Il problema delle keyword "grasse e corpose" è che molto spesso vanno in competizione con il ranking. In molti casi le ricerche più semplici sono quelle che vedono ad esempio "quanto dovrebbe essere lunga una landing page?" rispetto a "landing page"; questo perché, nonostante i risultati della ricerca siano minori, la qualità è molto alta, cosa che porta molte conversioni. Quindi occhio a come si formula in maniera precisa una keyword. Un bazooka fa più rumore di un AK-47, e spesso è anche più efficace. Usate il bazooka.

8. Rispondi alle domande degli utenti

Se gli utenti hanno domande sul prodotto le scriveranno su Google. Questo facilita il tuo compito nel momento in cui ti mostri attento e risolutivo. Rispondi quindi in modo esauriente alle domande. Trova la chiave del motore per accendere il tuo sito, e fallo luccicare come un bolide che sfreccia su una statale in giorno di sole. Bisogna far torcere il collo ai clienti per farti osservare mentre corri sull'autostrada, a volte intasata di Google. Cerca di offrire le risposte che puoi, superando se serve a destra la tua concorrenza. I lettori devono sceglierti tra tanti, rendi la cosa semplice. Fai luccicare il tuo sito e il tuo contenuto.

9. Evita di ottimizzare troppo un Anchor text

Se prima l'ottimizzazione di un Anchor text per combinarlo al meglio con le keyword era la tecnica perfetta per far lievitare il ranking, oggi non è più così. Bisogna fare molta attenzione visto che Google sta penalizzando in un certo senso questa procedura. Il concetto è che per loro, tu stai taroccando il ranking, ma siccome non siamo qui per vendere delle Lacoste contraffatte, il consiglio è quello di rendere tutto più naturale possibile, aggiungendo un semplice URL (ad esempio www.stefandes.com), il brand (ad es. Stefan Des) o una long tail. Vendiamo sempre idee originali, non facciamo i piazzisti!

10. Sfrutta i tuoi punti di forza, o evita di mostrare le tue debolezze

Non dovete pensare in ottica di ipermercato. Non create di tutto per pubblicarlo ovunque. Bisogna contestualizzare a dovere il vostro prodotto. Non è necessario allestire ogni tipo di blog, podcast, webinar, white paper. Non è necessario fare tutto. Fate bene il vostro, e cercate di valorizzare i vostri punti di forza, o quantomeno evitate di mettere in vetrine le vostre cose più deboli.

Conclusione

Queste sono le 10 regole che in questo momento rendono i vostri contenuti competitivi e capaci di sfidare in un giorno qualunque la vostra concorrenza. Restate svegli e sintonizzati, visto che Google cambia i suoi parametri senza rivelare i propri criteri, il più delle volte. Sarà sempre più difficile che Google riveli i propri segreti sui ranking factor, ma non disperare, perché questo a volte è più un vantaggio, per noi.

"Fate rumore! Aprite le orecchie e aprite il cuore. Non prendetevi troppo seriamente e prendetevi seriamente come si prende seriamente la morte. Non preoccupatevi. Abbiate confidenza in voi, ma anche il dubbio. Vi terrà svegli e aperti. Siate capaci di mantenere due ideali contraddittori allo stesso tempo dentro al vostro cuore e alla vostra testa. Se non vi farà impazzire, vi renderà più forti. E rimanete forti, affamati e vivi." (Bruce Springsteen)



tweet dal web

Untitled Document